mappa di roma
Seleziona un Municipio
calendario appuntamenti
novembre 2017
L
M
M
G
V
S
D
 
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
 
 
6 modi per trovare
un appuntamento




Gay Village
Parco del Ninfeo - Roma EUR
Via delle Tre Fontane
Angolo viale dell'Agricoltura
IX municipio
da Giovedì 8 Giugno a Sabato 9 Settembre
solo il giovedì, venerdì e sabato + lunedì 14 AGOSTO dalle ore 19.00 alle 3.00 - Gli orari e le date sono suscettibili di variazioni

Dopo gli oltre 250.000 visitatori del 2016, è ancora una volta Il Parco del Ninfeo ad ospitare la sedicesima edizione del Gay Village, trasformato quest’anno in un magico regno dal nome Fantàsia.
Alla guida della manifestazione, è tornata una direzione artistica corale fatta a più voci, tra cui spiccano i nomi di Pino Strabioli, che curerà le rinomate interviste spettacolo e, quello di Eva Grimaldi, pronta a ricevere i suoi numerosi ospiti.
Gay Village Fantàsia sfonda lo sporco muro del pregiudizio, per trovare il cuore pulsante di un regno incantato, dove gli uomini e la natura convivono. Tra loro corrono liberi gli unicorni, mitologiche figure con le quali si è scelto di identificare il popolo dei diritti. La campagna pubblicitaria (Scheda Campagna Pubblicitaria by CUT), vede proprio un unicorno cavalcato da un paladino che a sua volta porta con sé una storia fantastica, come quella di nascere in una famiglia malavitosa, per poi scegliere una via di salvezza, dando vita al Teatro Equestre Cimarosa, a Castelvetrano.
E’ dunque Giuseppe Cimarosa il primo cavaliere del Regno di Fantàsia, figlio di un pentito legato al boss di Cosa Nostra, tale Matteo Messina Denaro, da cui Giuseppe prende le distanze a cavallo del suo bianco destriero. Ogni magico regno ha il proprio sigillo e quello di Fantàsia è proprio l'Unicorno, realizzato a mano dall'orafa e designer Laura Orchi, con la supervisione del Maestro Orafo Stefano Dionisi.
Si rinnova anche quest'anno la collaborazione con M2O - Radio allo stato puro, emittente radiofonica e supporto importante per la manifestazione, che sarà presente all'interno del parco con una postazione da cui si trasmetteranno in diretta le calde notti del villaggio.

EVENTI, ATTIVITÀ SPECIALI e KARAOKE: con il coordinamento di Gaia Natoli Damiani, tutti i giorni a partire dalla seconda settimana nelle prime ore di apertura, si alterneranno: i giovedì le Lezioni Cinofile con l'iniziativa Gay Village & Dogs, a cura di educatori professionisti delle associazioni Incluso il Cane e Essere Cane, che approcciano all'educazione cinofila con intento cognitivo relazionale, nel segno della scuola ThinkDog di Angelo Vaira. Nell'arco della stagione con le medesime figure, avranno luogo degli special events dedicati agli amici a quattro zampe, come: Adozione Consapevole, Idee Culinarie Casalinghe, La Convivenza tra Cane e Gatto.
In alcuni venerdì invece, particolare attenzione all'autodifesa, grazie all'inserimento del gruppo Krav Maga Roma, prima scuola ufficiale riconosciuta in Israele, dove questa tecnica di autodifesa nasce e si fortifica per necessità reali. In esclusiva per il GV, nei sabati si alterneranno varie discipline di fitness tra cui il rinomato WAFF.
Il 12 agosto, per la prima volta al Gay Village, l'associazione sportiva The Spot si esibirà con i migliori skaters italiani su una mini rampa (mini half-pipe), per una serata all'insegna dell'action sport dedicata agli appassionati di skateboard e freestyle.
Tutti i giorni a partire dalle 23.30, torna il Karaoke, con la conduzione alternata delle tre drag queen Silvana della Magliana, KastaDiva e Eva Paradise.

Gavi srl

tel. 350 0723346

e-mail web@gayvillage.it

sito ufficiale www.gayvillage.it

giovedì € 10
venerdì € 15
sabato € 20
Ingresso libero:
le prime 100 persone giovedì con prenotazione infoline
le prime 200 persone venerdì con prenotazione infoline
le prime 300 persone sabato con prenotazione infoline
14 luglio: Steve Aoki € 27
14 agosto: Arisa € 20

Altri contatti:
Facebook: www.facebook.com/gayvillage
Twitter: @gayvillageroma
Instagram: @gayvillageroma